Efficienza energetica

In Alto Adige efficienza energetica è sinonimo di elevatissimi standard di utilizzo e sfruttamento delle risorse energetiche. Allo stesso tempo, però, si basa anche una vera e propria sensibilità “verde” insita nella collettività e in grado di influenzare le azioni quotidiane dei cittadini e le scelte imprenditoriali.

Il concetto di efficienza energetica ben si sposa con il settore edile. In Alto Adige, infatti, sempre più edifici sono in grado di coniugare alla perfezione sostenibilità, riduzione dei costi energetici e confort abitativo.

Una grande influenza sul raggiungimento di elevati standard in questo settore va sicuramente attribuita all’introduzione in Alto Adige, da parte dell’omonima agenzia, della certificazione CasaClima. Essa non solo ha determinato profondi e sostanziali mutamenti nel modo di costruire e nell’uso dei materiali edili, ma ha anche contribuito alla diffusione di una sempre maggiore sensibilità verso le tematiche della sostenibilità e del risparmio.

Come è noto, nel 2003 l’Unione Europea ha introdotto l’obbligo di certificazione energetica degli edifici in tutti i Paesi Europei. La direttiva è stata recepita e implementata con misure e tempistiche molto variabili. L’Alto Adige, grazie alla certificazione CasaClima si è ben presto distinto, come conferma il sempre maggiore interesse da parte di tecnici provenienti da tutta Italia per i corsi offerti dall’Agenzia CasaClima. Ulteriore segno di interesse è anche il numero sempre crescente di studenti delle diverse regioni d’Italia che seguono il master di secondo livello “CasaClima” offerto dall’Università di Bolzano. Tra i fattori di successo della certificazione vanno sottolineati l’efficace strategia di comunicazione messa in atto dall’Agenzia CasaClima, la semplicità di comprensione, l’introduzione di corsi di formazione per professionisti, la tempistica (è tra i primi schemi di certificazione in Italia) e il metodo di controllo delle certificazioni (centralizzato e coordinato dall’Agenzia). Questo successo si riflette anche nella fiera Klimahouse che, con oltre 35.000 visitatori all’anno, è tra le principali rassegne di efficienza energetica in edifici in campo nazionale.

Accanto alla BLS e all’Agenzia CasaClima, vi sono diverse organizzazioni che promuovono l’efficienza energetica in Alto Adige Tra queste rientra a pieno merito l’Istituto per le Energie Rinnovabili dell’EURAC che affianca le imprese nell’utilizzo di tecnologie innovative. Vi è poi l’area energia- ambiente del TIS innovation park che supporta le aziende in materia di energie rinnovabili ed efficienza energetica. Un altro partner è anche l’Istituto di ricerca Fraunhofer, specializzato nel settore dei sistemi e software microelettronici. Da non sottovalutare inoltre, accanto alla fiera Klimahouse, altre manifestazioni di richiamo internazionale organizzate in Alto Adige, come le Fiere specializzate Klimaenergy e Klimamobility, così come l’annuale Energy Forum di Bressanone.

Per far crescere ulteriormente il settore Green, e in particolare per continuare a promuovere una massima efficienza energetica, l’Alto Adige avrà presto un proprio Parco tecnologico. La struttura si estenderà su una superficie di 12 ettari e aumenterà le opportunità di insediamento per imprese innovative operanti nel settore della Green Energy.

 
© 2016 IDM Südtirol - Alto Adige I Part. IVA IT 02521490215 | Fondo di dotazione 5.000.000 €