Difesa anticarro Pian dei morti

Sull’altopiano di Pian dei morti, sopra Resia – una palude dichiarata monumento naturale- è stato eretto un grande impianto militare di fortificazione e difesa, vicino al confine di stato Italo/Austriaco. La costruzione di questo impianto è incominciata nel 1938 ed è stata conclusa in gran parte nello stesso anno. Il passaggio per l’Italia è stato reso sicuro con un bunker principale (dotato di cannoni) e alcuni piccoli bunker con postazioni per mitragliatrici e spazi sicuri per le truppe. Al momento dell’arrivo delle truppe germaniche nel settembre 1943 tutti gli impianti erano in funzionamento e occupati; ma considerata la superiorità delle truppe tedesche, gli impianti sono stati consegnati senza combattimento. Al centro dell’impianto di Plamort é stata costruita una difesa anticarro con “Drachenzähnen” – denti di drago, costituiti da pali di larici alti 50-100 cm, rinforzati in cemento con una piastra di fondazione e rivestiti in calcestruzzo e filo spinato. La difesa anticarro é stata mantenuta fino al 1962.

PDF
Topics Militare, Storico
Categorie Bunker, Altopiani, Paesaggi naturali, Sbarramenti anticarro, Boschi, Campi
Indirizzo Plamort - Pian dei Morti
39027 - Reschen - Resia
Richiesta autorizzazione Gemeinde Graun i.V - Comune di Curon Venosta
Graun 74 - Curon 74
39027 - Graun im Vinschgau - Curon Venosta
T +39 04713633127
F +39 04713633488
E info@graun.eu
W www.gemeinde.graun.bz.it
  • Acqua
  • Servizi
  • Corrente
  • Ascensore
  • Altre camere
 
 
 
 
© 2016 IDM Südtirol - Alto Adige I Part. IVA IT 02521490215 | Fondo di dotazione 5.000.000 €