Lavorare - Dati, cifre e contatti

In Alto Adige risiede poco meno di mezzo milione di abitanti, metà dei quali, ovvero 245.000 circa, va a comporre la locale forza lavoro. Del totale degli occupati, il 6,7% è attivo nell’agricoltura, il 24,0% nell’industria e il 69,3% nei servizi. Dei tre settori tradizionali, l’agricoltura, dopo un lungo periodo di equilibrio, ha vissuto un rapido calo a partire dai primi anni 2000, l’industria è rimasta sostanzialmente stabile, mentre il settore dei servizi ha sperimentato una vera e propria esplosione, superando l’industria nel 1994 e arrivando oggi a rappresentare il principale motore economico provinciale.

A contribuire a questo successo, oltre allo storico fattore rappresentato dal turismo, sono il commercio, che in Alto Adige presenta una capillarità ormai sconosciuta nella maggioranza delle province e regioni confinanti, l’istruzione, l’impiego pubblico e i servizi, soprattutto sociali, sanitari e alla persona. Da tutto ciò deriva un tasso di disoccupazione che, attualmente, è fissato intorno al 2,7%. Particolarmente elevato è anche il livello di istruzione: sono infatti oltre 122.000 i possessori di un titolo di scuola superiore o di una laurea.

 
© 2016 IDM Südtirol - Alto Adige I Part. IVA IT 02521490215 | Fondo di dotazione 5.000.000 €